Diane Fenster: Alle origini del digital imaging

fensterDiane Fenster è giustamente considerata una pioniera nell’utilizzo dell’immagine digitale e nella creazione di collage a cavallo tra fotografia e illustrazione.

Nel lontano 1989, servendosi di una copia beta ancora non commercializzata, ha iniziato ad utilizzare Photoshop per costruire, livello su livello, le sue opere visionarie ridefinendo i confini tra fotografia e illustrazione, tra creazione artistica e commerciale.

Le sue immagini, ricche di simbolismi riescono, in modo ormai inconfondibile, a trasmettere emozioni e significati mai scontati. Immagini che necessitano di un vera e propria lettura per poter individuare tutte le loro sfaccettature semantiche.

Negli ultimi anni Diane Fenster ha parzialmente abbandonato l’utilizzo di collage digitali a favore della riscoperta di procedimenti manuali e dell’utilizzo di toy camera, con risultati non sempre all’altezza delle sue precedenti esperienze.

Il suo contributo allo sviluppo di una nuova estetica digitale è stato fondamentale e ha avuto una grande influenza anche nel mondo della grafica e dell’illustrazione oltre che della fotografia. Mondi sempre più connessi tra di loro e che fanno parte dell’unico universo del digital imaging.

http://www.dianefenster.com/